Il mondo imprenditoriale padovano si schiera con Massimo Bitonci

0
1481

Il mondo imprenditoriale padovano serra le fila e si schiera al fianco di Massimo Bitonci.

Il sostegno alla sua candidatura a sindaco di Padova ha ricevuto infatti numerosi pubblici sostegni in questi ultimi tempi, da parte di industriali e imprenditori locali.

Risalgono a pochi giorni fa le parole di Vittorio Tabacchi, ex patròn Safilo, che ha dichiarato: “Considero l’amministrazione Bitonci la migliore degli ultimi 25 anni, a Padova.

Non ricordo da quanto tempo si parli del nuovo ospedale: tante promesse, ma nessuno ha poi concluso niente. Bitonci invece è arrivato a un passo dalla firma, venendo sfiduciato di notte, con l’aiuto di un notaio…

Ma non c’è solo l’ospedale: lui ha rispettato le promesse fatte in campagna elettorale. Ha realizzato opere e portato avanti politiche che nessuna delle amministrazioni comunali precedenti aveva prodotto”.

Poco tempo fa, l’endorsement era stato di Mario Bacccaglini, storico patròn di Auto e Moto d’Epoca, che aveva rinunciato alla propria candidatura a sindaco di Padova, proprio per sostenere Bitonci: “Sì, rinuncio a candidarmi per sostenere Bitonci. É l’unico in politica che fa ciò che dice. E non ci mette molto.

Ha investito quasi cinque milioni di euro per rifare i tetti di tutti i padiglioni della Fiera e la sicurezza in città con lui è aumentata. Non solo in centro, ma anche in Stazione, dove i negozianti mi dicono si possa lavorare più serenamente”.

E ancora Guglielmo Mino Bedeschi, Paolo Stimamiglio, Carlo Violin e Carlo Sabbatini, candidati nelle liste di Forza Italia, tutti ugualmente al fianco di Massimo Bitonci.

“Tre anni fa, molti industriali come noi, pur senza scendere in campo in prima persona, avevano contribuito all’elezione di un sindaco di rottura dopo un decennio di governo della sinistra. Le cose stavano andando bene, ma purtroppo qualcuno ha deciso di interrompere a metà il lavoro dell’amministrazione. E allora abbiamo deciso di metterci la faccia, perché l’operato di chi era stato democraticamente scelto dai padovani merita di essere portato a termine”.

– Ufficio Stampa di Massimo Bitonci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here